Blog su Letteratura, Storia e Arte in tutte le sue forme.

"La Storia siamo noi."


Arte



Quella casa vicino alla ferrovia – “Giorni felici” a Casa Testori


Il Vecchio e il Giovane – a Villa Litta di Lainate, Milo e Luca Bonfanti

L’amore immortale di due ragazziAmore e Psiche stanti di Canova e il quadro "Psyché et l'Amour" di Gérard

Colombe, sculture di cera e donne… nel sogno – Spirito Italiano atto I: Daniela Alfarano, Marta Fumagalli, Debora Garritani

Manifesti strappati, salamandre nel fuoco e vortici di colore – Spirito Italiano atto II: Guido Airoldi, Diego Mazzaferro, Davide Paglia

Le Crocifissioni di Testori – “Absolut Testori” a Casa Testori

Lo Spirito della memoria – Spirito Italiano atto III: Patrizia Emma Scialpi, Vincenzo Todaro e Barbara Uccelli

Dall’acutezza del bisturi alla delicatezza del pennello – Mostra collettiva a Tradate, con Cesar Balaban


Fiori a doppia valenza, figure nel sogno e una città solo immaginata – Spirito Italiano atto IV: Angela Viola, Irena Balia e Simone Durante

Il volto del ’900, secolo tragico e contraddittorio – “Il volto del '900. Da Matisse a Bacon. Capolavori del Centre Pompidou” a Palazzo Reale di Milano

Gli scacchi di Lewis: lo sguardo sgranato dell’Alto Medioevo  – Gli scacchi di Lewis al British Museum di Londra


Tiziano e Lorenzo, così vicini e così lontani - 1. Guest post di Clementina Daniela Sanguanini - Tiziano Vecellio e Lorenzo Lotto

Tiziano e Lorenzo, così vicini e così lontani - 2. Guest post di Clementina Daniela Sanguanini - Tiziano Vecellio e Lorenzo Lotto

0 commenti:

Posta un commento

Politica dei cookie

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per offrire un migliore servizio ai lettori. Se decidi di continuare la navigazione, significa che accetti il loro uso. Per maggiori dettagli leggi la seguente pagina informativa.

QUALCOSA DI ME

QUALCOSA DI ME
Mi chiamo Cristina Rossi, e sono nata a Milano nel 1963. Sono editor e ricercatrice iconografica nel settore scolastico per le lingue moderne. Mi piace scrivere e sono appassionata di Storia. In quest'ambito ho scritto e pubblicato cinque romanzi, svariati racconti e due drammi teatrali. Ne ho in cantiere uno ambientato nel periodo della Rivoluzione Francese. Lo pseudonimo di Cavaliere è il mio omaggio al Medioevo.

IL MIO ULTIMO LAVORO

IL MIO ULTIMO LAVORO
Ambientato nel 1104, il romanzo narra la fuga dello schiavo Jamil, che, dalle sponde del Marocco, approda ai regni dei Franchi. Nel castello di Montségur s’imbatte una misteriosa compagnia di cavalieri, in viaggio lungo le vie dei pellegrinaggi cristiani. La sua magnifica avventura è solo all’inizio.

IL MIO CANALE YOUTUBE

Visualizzazioni totali

Top 7 Commentatori

Post più popolari

Che cosa sto leggendo

Che cosa sto leggendo
"Medicus" di Noah Gordon

Gli ultimi award

Il Franken-meme di Nocturnia